Salmo 62: completo, commento

salmo 62
salmo 62
Salmo 62: completo, commento trova in uno stato di grave infermità e afferma che l’opera di chi va in soccorso di una persona non autosufficiente o in difficoltà è da ritenersi...

CommentoL’autore del salmmo 62, ritenuto con molta probabilità un levita, illustra il suo segreto per essere forte di fronte alle difficoltà ed essere nella pace che solo Dio può dare alla sua anima. Rivolgendosi con forza agli empi, che odiano il giusto scagliandosi contro di lui con accanimento, allo stesso modo altri uomini si scagliarono contro Gesù nel momento di maggiore debolezza, non sapendo che il tutto doveva accadere per volere di Dio come gesto di sacrificio per amore dell’umanità.

Salmo 62 completo

[1] Al maestro del coro. Su “Iduthun”. Salmo. Di Davide.

[2] Solo in Dio riposa l’anima mia; da lui la mia salvezza.

[3] Lui solo è mia rupe e mia salvezza, mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

[4] Fino a quando vi scaglierete contro un uomo, per abbatterlo tutti insieme, come muro cadente, come recinto che crolla?

[5] Tramano solo di precipitarlo dall’alto, si compiacciono della menzogna. Con la bocca benedicono, e maledicono nel loro cuore.

[6] Solo in Dio riposa l’anima mia, da lui la mia speranza.

[7] Lui solo è mia rupe e mia salvezza, mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

[8] In Dio è la mia salvezza e la mia gloria; il mio saldo rifugio, la mia difesa è in Dio.

[9] Confida sempre in lui, o popolo, davanti a lui effondi il tuo cuore, nostro rifugio è Dio.

[10] Sì, sono un soffio i figli di Adamo, una menzogna tutti gli uomini, insieme, sulla bilancia, sono meno di un soffio.

[11] Non confidate nella violenza, non illudetevi della rapina; alla ricchezza, anche se abbonda, non attaccate il cuore.

[12] Una parola ha detto Dio, due ne ho udite: il potere appartiene a Dio, tua, Signore, è la grazia;

[13] secondo le sue opere tu ripaghi ogni uomo.

Salmo 41: completo, commento è inondato d’umiltà ricordando i numerosi peccati commessi da giovane. Pervaso dallo sgomento, vedendo che tanti di coloro che un tempo erano stati suoi amici lo hanno..

CommentoL’autore del salmmo 62, ritenuto con molta probabilità un levita, illustra il suo segreto per essere forte di fronte alle difficoltà ed essere nella pace che solo Dio può dare alla sua anima. Rivolgendosi con forza agli empi, che odiano il giusto scagliandosi contro di lui con accanimento, allo stesso modo altri uomini si scagliarono contro Gesù nel momento di maggiore debolezza, non sapendo che il tutto doveva accadere per volere di Dio come gesto di sacrificio per amore dell’umanità.

Salmo 62 completo

[1] Al maestro del coro. Su “Iduthun”. Salmo. Di Davide.

[2] Solo in Dio riposa l’anima mia; da lui la mia salvezza.

[3] Lui solo è mia rupe e mia salvezza, mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

[4] Fino a quando vi scaglierete contro un uomo, per abbatterlo tutti insieme, come muro cadente, come recinto che crolla?

[5] Tramano solo di precipitarlo dall’alto, si compiacciono della menzogna. Con la bocca benedicono, e maledicono nel loro cuore.

[6] Solo in Dio riposa l’anima mia, da lui la mia speranza.

[7] Lui solo è mia rupe e mia salvezza, mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

[8] In Dio è la mia salvezza e la mia gloria; il mio saldo rifugio, la mia difesa è in Dio.

[9] Confida sempre in lui, o popolo, davanti a lui effondi il tuo cuore, nostro rifugio è Dio.

[10] Sì, sono un soffio i figli di Adamo, una menzogna tutti gli uomini, insieme, sulla bilancia, sono meno di un soffio.

[11] Non confidate nella violenza, non illudetevi della rapina; alla ricchezza, anche se abbonda, non attaccate il cuore.

[12] Una parola ha detto Dio, due ne ho udite: il potere appartiene a Dio, tua, Signore, è la grazia;

[13] secondo le sue opere tu ripaghi ogni uomo.