Nidi di patate fritte: ricetta cestini da fare nelle friggitrice

nidi di patate fritte
nidi di patate fritte
Nidi di patate fritte: ricetta cestini da fare nelle friggitrice ta con ribes che include, tra gli ingredienti, fave fresche e insalata riccia con alcune foglioline di menta per un gusto ancora più fresco. Ingredienti per 4 persone – 1

Come fare i nidi di patate fritte nella friggitrice munita di appositi cestini per nidi di patate, da farcire eventualmente con piselli al burro oppure, in alternativa, con funghi trifolati o fegatini di pollo saltati in padella.

Ingredienti per 4 persone

– 4 patate medie -400 g circa-

– abbondante olio per friggere

– sale

Preparazione dei nidi di patate fritte

Sbucciare le patate, lavarle e asciugarle.

Tagliare a strisce sottili le patate e sistemarle negli appositi cestini, pressandole leggermente per farle aderire bene al contenitore.

Fare scaldare l’olio nella friggitrice e, appena sarà ben caldo, tuffarci i quattro cestini fino a quanto le patate saranno dorate e croccanti uniformemente.

Estrarre i cestini dall’olio, scolarli, aprirli e togliere le patate, che avranno appunto preso la forma di un nido.

Spolverizzare le patate con un pò di sale e servirle subito in tavola, oppure riempirle con un composto di piselli o funghi o fegatini.

Insalata di pollo estiva al ribes con fave e menta on prosciutto cotto e panna, ricetta che richiede pochi ingredienti, da servire come piatto unico o come antipasto. Ingredienti per 4 persone: – 500 g di patate –.&

Come fare i nidi di patate fritte nella friggitrice munita di appositi cestini per nidi di patate, da farcire eventualmente con piselli al burro oppure, in alternativa, con funghi trifolati o fegatini di pollo saltati in padella.

Ingredienti per 4 persone

– 4 patate medie -400 g circa-

– abbondante olio per friggere

– sale

Preparazione dei nidi di patate fritte

Sbucciare le patate, lavarle e asciugarle.

Tagliare a strisce sottili le patate e sistemarle negli appositi cestini, pressandole leggermente per farle aderire bene al contenitore.

Fare scaldare l’olio nella friggitrice e, appena sarà ben caldo, tuffarci i quattro cestini fino a quanto le patate saranno dorate e croccanti uniformemente.

Estrarre i cestini dall’olio, scolarli, aprirli e togliere le patate, che avranno appunto preso la forma di un nido.

Spolverizzare le patate con un pò di sale e servirle subito in tavola, oppure riempirle con un composto di piselli o funghi o fegatini.