Haiti (Caraibi): cosa vedere

Cattedrale Port au Prince
Cattedrale Port au Prince
Haiti (Caraibi): cosa vedere per le bianchissime spiagge e il mare pulito, ideale per vacanze al mare in pieno relax, grazie al clima mite tutto l’anno. Dove si trova Anguilla è situata nel..

Cosa vedere a Haiti, paese dei Caraibi che condivide l’isola di Hispaniola con la Repubblica Dominicana, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse dello stato, tra cui le migliori spiagge e la capitale Port au Prince.

Informazioni turistiche

Haiti è uno stato corrispondente alla parte occidentale dell’isola di Hispaniola, nelle Grandi Antille, situato ad est rispetto a Cuba e Giamaica.

Il territorio di Haiti è in gran parte montuoso con coste molto frastagliate.

Diventato stato indipendente da oltre 2 secoli, Haiti è rimasto sottosviluppato a causa di una cattiva gestione della politica locale, sotto la dittatura di Francois Duvalier, che aveva instaurato un regime molto duro e questo fece scappare buona parte della popolazione.

Questo triste periodo è fortunatamente finito negli anni novanta del secolo scorso e da allora molto lentamente si è attivata la macchina dello sviluppo in vari settori compreso anche il turismo, facendo sperare di avere presto sempre maggiori opportunità di visitare questi meravigliosi posti mortificati in passato.

Cosa vedere

Kyona e Ibo spiagge sono le migliori spiagge per praticare nuoto, snorkeling, pesca subacquea, vela, canoa e sci d’acqua, mentre la Gonave è molto apprezzata per la pesca.

La capitale Port au Prince è una città vivace, con una popolazione di quasi 1 milione di abitanti.

I luoghi da visitare includono il mercato, la cattedrale, il Museo di arte haitiana, la statua dello Schiavo Ignoto, le Gingerbread Houses e la Defly Mansion.

A Petionville si trovano alcuni dei migliori ristoranti della città, negozi e locali per la vita notturna.

Anguilla (Caraibi): dove si trova, quando andare, cosa vedere dente i principali luoghi di interesse, tra cui la capitale L’Avana. Itinerario 7 giorni Potremmo iniziare dal Baracoa, la città più antica di Cuba rimasta abbastanza isola

Cosa vedere a Haiti, paese dei Caraibi che condivide l’isola di Hispaniola con la Repubblica Dominicana, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse dello stato, tra cui le migliori spiagge e la capitale Port au Prince.

Informazioni turistiche

Haiti è uno stato corrispondente alla parte occidentale dell’isola di Hispaniola, nelle Grandi Antille, situato ad est rispetto a Cuba e Giamaica.

Il territorio di Haiti è in gran parte montuoso con coste molto frastagliate.

Diventato stato indipendente da oltre 2 secoli, Haiti è rimasto sottosviluppato a causa di una cattiva gestione della politica locale, sotto la dittatura di Francois Duvalier, che aveva instaurato un regime molto duro e questo fece scappare buona parte della popolazione.

Questo triste periodo è fortunatamente finito negli anni novanta del secolo scorso e da allora molto lentamente si è attivata la macchina dello sviluppo in vari settori compreso anche il turismo, facendo sperare di avere presto sempre maggiori opportunità di visitare questi meravigliosi posti mortificati in passato.

Cosa vedere

Kyona e Ibo spiagge sono le migliori spiagge per praticare nuoto, snorkeling, pesca subacquea, vela, canoa e sci d’acqua, mentre la Gonave è molto apprezzata per la pesca.

La capitale Port au Prince è una città vivace, con una popolazione di quasi 1 milione di abitanti.

I luoghi da visitare includono il mercato, la cattedrale, il Museo di arte haitiana, la statua dello Schiavo Ignoto, le Gingerbread Houses e la Defly Mansion.

A Petionville si trovano alcuni dei migliori ristoranti della città, negozi e locali per la vita notturna.