Come fare la pasta di pane fritta

pasta di pane fritta
pasta di pane fritta
Come fare la pasta di pane fritta ve, ricetta che comprende, tra gli ingredinti, panna, limoni e prezzemolo, guida con procedimento di preparazione in dettaglio. Ingredienti per 6 porzioni – 50 gr di olive ne

Ricetta facile e con pochi ingredienti per fare la pasta di pane fritta in padella con lievito di birra e farina, ottima come antipasto da servire caldo.

Ingredienti per 4 porzioni

– un pizzico di sale

– un cucchiaio di burro

– acqua tiepida circa mezzo bicchiere

– 250 gr. farina bianca

– un pizzico di lievito di birra

Preparazione pasta di pane fritta

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida ed unirci la farina, il sale e una cucchiaiata di burro o strutto.

Dopo aver mescolato e lavorato bene l’impasto coprirlo con un tovagliolo.

Farlo lievitare per circa un’ora. Trascorso questo tempo lavorare di nuovo la pasta lievitata e stenderla con il mattarello con uno spessore di circa mezzo centimetro.

Tagliare la pasta con un coltello nelle forme desiderate e coprirla di nuovo con il tovagliolo.

Mettere la padella sul fuoco con olio abbondante o strutto (va bene anche metà e metà) ed appena sarà ben caldo, immergerci i ritagli di pasta che friggeranno velocemente, basterà uno o due minuti per parte.

Insalata di riso con cozze: ricetta alla panna e olive nere pasta di pane fritta in padella con lievito di birra e farina, ottima come antipasto da servire caldo. Ingredienti per 4 porzioni – un pizzico di sale...

Ricetta facile e con pochi ingredienti per fare la pasta di pane fritta in padella con lievito di birra e farina, ottima come antipasto da servire caldo.

Ingredienti per 4 porzioni

– un pizzico di sale

– un cucchiaio di burro

– acqua tiepida circa mezzo bicchiere

– 250 gr. farina bianca

– un pizzico di lievito di birra

Preparazione pasta di pane fritta

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida ed unirci la farina, il sale e una cucchiaiata di burro o strutto.

Dopo aver mescolato e lavorato bene l’impasto coprirlo con un tovagliolo.

Farlo lievitare per circa un’ora. Trascorso questo tempo lavorare di nuovo la pasta lievitata e stenderla con il mattarello con uno spessore di circa mezzo centimetro.

Tagliare la pasta con un coltello nelle forme desiderate e coprirla di nuovo con il tovagliolo.

Mettere la padella sul fuoco con olio abbondante o strutto (va bene anche metà e metà) ed appena sarà ben caldo, immergerci i ritagli di pasta che friggeranno velocemente, basterà uno o due minuti per parte.